Stoccolma, un borgo medievale sull’acqua

Ovunque a Stoccolma si può ammirare la bellezza dei canali, che la rendono una città poetica, in grado di suscitare una sensazione nostalgica e romantica tipica delle atmosfere del Nord Europa. Una città a misura d’uomo, in cui ancora di percepisce un legame con le forze ancestrali della Natura, accessibile in ogni spazio della città, che non risparmia parchi, zone verdi e vita all’aperto…anche con le temperature più fredde ! Una città costruita per 1/3 da acqua, 1/3 da spazio verde e il resto da urbanizzazione.
Perdendovi nell’esplorazione di questa bellissima città vi sembrerà di ritrovarvi in uno storico borgo medievale, con le piccole botteghe artigianali, i vicoletti, l’architettura tradizionale e decine di opportunità per entrare in contatto con la cultura svedese ! Di seguito un accurato itinerario e l’insieme di tutto ciò che c’è da sapere e che potrà esservi di aiuto in un weekend trascorso a Stoccolma.

COME MUOVERSI A STOCCOLMA

Muoversi a Stoccolma è piuttosto semplice ed è quasi immediato prendere confidenza con il sistema di trasporti della città. Si possono raggiungere i vari punti di interesse sia in città che fuori in modo molto facile. Per quanto riguarda i brevi spostamenti nella città ci si può muovere usando la metropolitana (in svedese Tunnelbana) che dispone di 3 linee (rossa,verde e blu) che hanno tutte quante come snodo centrale quello della stazione T-Centralen. Le fermate sono indicate da cartelli con la lettera T.
A Stoccolma ci sono 100 stazioni della metro, e molte di loro sono decorate da artisti moderni e contemporanei. La metro di Stoccolma viene infatti anche chiamata la galleria d’arte più lunga al mondo. Per utilizzare metro e autobus si possono acquistare biglietti singoli il cui prezzo è basato sulle zone da attraversare, ma la formula più conveniente è acquistare una carta di viaggio elettronica chiamata SL Access card (costo 20 SEK , circa 2,5 euro) e ricaricarla con denaro contante. Oppure si possono acquistare le travel card, che permettono di viaggiare senza limiti per 24 o 72 ore, oppure 7 o 30 giorni (con prezzi da 115 SEK a 790 SEK, rispettivamente 13 e 85 euro).
I traghetti permettono invece di spostarsi tra i vari isolotti. Alcune linee sono incluse nella SL Access card, come la 80, l’82 (che collega Slussen e Djurgården via Skeppsholmen), la 85 e la 89. Un altro modo molto gradevole specialmente in estate è la bicicletta, per godere dei bellissimi parchi della città. Si possono affittare da City Bikes acquistando una card di 3 giorni al costo di 165 SEK (circa 18 euro) oppure caricando la SL Access.

COSA VEDERE

Giorno 1 – Gamla Stan e Fotografiska

Stoccolma è una capitale davvero particolare. È strutturata su 14 piccole isole che arrivano fino al Mar Baltico. È una città circondata dall’acqua e anche molto attenta alle aree verdi, presenti in città, ma numerosissime nei boschi che la circondano. La Svezia, come tutta la Scandinavia, è famosa per la spiccata sensibilità verso la Natura, l’ambiente e il rispetto sia civile che, appunto, ambientale. L’armonia di questa filosofia di pensiero si ritrova in molte caratteristiche di Stoccolma. La città è estremamente pulita, l’attenzione alla raccolta differenziata nei luoghi pubblici è molto alta e la popolazione è dotata di un forte senso civico. Raramente vedrete uno svedese gettare a terra cartacce o lasciare abbandonati i residui del proprio pic-nic nel parco. Per una prima giornata a Stoccolma, dopo aver depositato i bagagli nel vostro alloggio, la prima invitabile tappa è il Gamla Stan ! Tuffatevi verso il piccolo, ma bellissimo, centro storico e perdetevi tra i suoi vicoletti medievali… retaggio della storia di Stoccolma !

 

 

Potrete camminare fino a raggiungere la grande piazza principale ‘’Stortorget’’, il cuore antico della città e quello da cui ha avuto inizio la sua urbanizzazione. Guardatevi attorno e ammirate la bellissima cromia dei palazzi che vi circondano, dai toni caldi della terra come il marrone, il beige e il rubino. Qui potrete anche vedere lo Börshuset, il palazzo della borsa, dove ci si riunisce per annunciare i vincitori dei premi nobel. Il palazzo più caratteristico è quello al civico 20, la Schantzka huset, con la facciata rossa. Al piano terra potrete fermarvi a bere un caffè o prendervi una pausa per osservare il via vai di persone, locali e non, andare e venire nella piazza. Il Kaffe Koppen saprà accogliervi anche nelle giornate più fredde, dato che vi sarà data una calda coperta di lana per scaldarvi e sorseggiare, magari, una buona cioccolata.
Continuando a passeggiare potrete andare alla ricerca della stradina più piccola di Stoccolma e scattarvi una iconica foto ricordo mentre passate in questo stretto vicoletto, in cui si passa rigorosamente uno alla volta. Appuntantevi il suo nome : Mårten Trotzigs Gränd !
Proseguendo la visita del centro storico una tappa obbligatoria è il palazzo reale (ancora oggi residenza ufficiale del Re di Svezia).
Sul finire della giornata potrete dirigervi verso sud e dedicarvi alla visita del museo Fotografiska. Stoccolma è una città con una forte cultura per quel che riguarda il design e le arti visive ed applicate. Il museo Fotografiska non fa eccezione. Offre contenuti molto stimolanti e bellissime mostre !
Inoltre ha un orario molto esteso per gli standard della città, restando aperto fino alle 23:00. Il biglietto di ingresso ha il costo di 165 SEK. (135 SEK la riduzione per studenti).

 

Giorno 2 – Skansen e Vasa

In questa seconda giornata (specialmente se si esce di buon’ora e in una giornata di sole) la cosa migliore da fare è godersi una buona colazione, armarsi di pranzo al sacco, e dirigersi verso la bellissima isola di Djurgården ! Un tempo riserva di caccia del re, è il parco nazionale urbano per eccellenza della città di Stoccolma ! Potrete raggiungere l’isolotto con una splendida pedalata in bici lungo la Strandvägen oppure godendovi una panoramica in battello, da Skeppsbron o da Nybroplan (solo in primavera e in estate).
Una volta arrivati potrete gironzolare tra le varie attività presenti, come lo
Skansen, il più antico museo all’aperto dell’intera Europa con tanto di zoo e acquario. Dimenticatevi l’idea di zoo tradizionale, Skansen è una vera e propria esperienza ! Vi ritroverete in uno spazio molto vasto, che ospita gli animali tipici del territorio, come le Renne e una ricostruzione vivente degli antichi villaggi della città !
Tra le altre attrazioni dell’isola troverete il Nordiska Museet, il Museo nordico che espone la storia culturale svedese degli ultimi 500 anni, e il Gröna Lunds Tivoli, parco di divertimenti bello soprattutto di sera, con giochi, montagne russe e attrazioni a caduta libera come la Fritt Fall, dove si precipita da un’altezza di 80 metri in 6 secondi.
Se però avete voglia di perdervi nella storia vichinga di questa parte di Europa non potete non visitare il Vasa Museet ! La nave-museo 
Vasa è la sola ammiraglia da guerra del 1600 ancora esistente al mondo e potrete ripercorrere la sua storia, dal varo fino all’affondamento, osservando i reperti di bordo !

 

 

Giorno 3 –

OSTERMALM, SODERMALM E GAMLA ORANGERIET

Per un’immersione nella Stoccolma più residenziale potrete dirigervi verso il quartiere Ostermalm e passeggiare tra le varie vetrine presenti, per immergervi a pieno nel gusto del design scandinavo ! Si può spaziare dall’abbigliamento all’arredamento ! Strandvägen è famosa per i suoi splendidi negozi d’arredamento,  mentre nella zona adiacente a Kommendörsgatan è possibile imbattersi nei migliori antiquari di tutta la Svezia. Potrete poi dirigervi verso nord prendendo la metropolitana per concedervi un pranzo nei giardini botanici di Stoccolma, in uno spazio estremamente rappresentativo della sensibilità e della quiete di questa città !
Prima di dirigervi verso il vostro aeroporto e lasciare la città concedetevi un giro del quartiere Sodermalm, decisamente la versione opposta di Ostermalm, cosmopolita e multietico, giovane, alternativo e variegato !

 

DOVE E COSA MANGIARE A STOCCOLMA

 

Stoccolma offre una svariata scelta per quel che riguarda l’offerta culinaria ! L’alimentazione svedese è un po’ diversa da quella italiana, e vi ritroverete a pranzare e cenare ad orari particolari (non è raro incontrare i locali che alle 17 del pomeriggio cenano al vostro fianco, mangiando lasagne con contorno di insalata). L’ingrediente principe è il salmone, ma sono molto diffuse anche le zuppe e i piatti a base di patate. La carne è un altro degli alimenti di largo consumo e famosissime sono le polpette servite con la salsa al mirtillo !
Per una sosta bohemien in pieno centro potrete fermarvi da Kaffè Koppen, che offre anche cucina tipica. Se invece avete nostalgia di un buon espresso potrete fermarvi da Caffellini Bar in pieno centro. Mangiare vegetariano può essere un po’ più difficile in questa città, perciò se ne avete necessità appuntatevi Hermitage, ristorante completamente vegetariano ! Verso sera concedetevi un drink o un aperitivo al Rooftop Bar all’ultimo piano del museo Fotografiska, un ambiente elegante e soft, con una bella vista sulla città.
Per un’immersione in un classico stile Svedese fate sosta al Gamla Orangeriet, dagli arredi shabby e di recupero e un’atmosfera semplice e bucolica. Offre piatti tipicamente svedesi, molto genuini e dai sapori nord europei. Non perdetivi la zuppa del giorno a soli 90 SEK ! Se invece vi ritrovate tra le strade di Ostermalm all’orario della Fika, la tipica tradizione svedese della merenda (associa una bevanda calda ad un dolcetto) non potete non gustare il classico Kanelbulle ! Da Saturnus ne troverete di giganti a 50 SEK. Davvero imperdibili, anche nella versione al cardamomo !

INFORMAZIONI UTILI

Stoccolma ha 3 aeroporti, tutti ben collegati e dai quali è semplice raggiungere il centro città. L’aeroporto di Arlanda si trova a 45 km a nord della città e in 35-40 minuti di autobus (Flygbussarna) è possibile raggiungere il city terminalen del centro di Stoccolma. Gli autobus partono ogni 10 minuti e il costo del biglietto è di 99 SEK per un adulto solo andata, ma è previsto uno sconto per un biglietto andata/ritorno. L’Arlanda Express è il mezzo di collegamento più veloce. Parte ogni 15 minuti e vi porterà in centro città in 20 minuti e il costo di un biglietto di andata per un adulto è di 280 SEK. I biglietti si possono acquistare online, tramite app, nelle macchinette apposite e tramite gli uffici di Arlanda Express in aeroporto a Stoccolma. Se si acquista il biglietto a bordo si paga una penale di 100 SEK. 

L’aeroporto di Skavsta si trova a 100 km a sud di Stoccolma ed è l’areoporto dove atterra la Ryanair. Si trova molto vicino alla bella ed interessante città di Norrköping. Da qui potrete usufruire del servizio navetta degli autobus Flygbussarna. Il tragitto durerà 80 minuti ed il costo del biglietto è di 139 SEK, con sconti per il biglietto andata/ritorno. Si può acquistare il biglietto all’interno dell’aeroporto oppure online.

Dall’aeroporto di Bromma, dopo ogni arrivo, c’è un collegamento per il city terminalen, che con 99 SEK e 20 minuti di tragitto vi porterà in centro città. Anche qui avrete sconti per il biglietto a/r o sui biglietti acquistati online.


AUTORE ARTICOLO

siliana e serena a.

Sorelle. Italiane senza troppe radici. Due anime erranti da sempre innamorate dell’arte del viaggiare. Amano i luoghi sconfinati, remoti e poco battuti dal turismo, parlare con i locali e conoscerne usi e costumi, camminare a piedi nei piccoli villaggi del mondo, sentire sulla pelle i venti caldi del deserto e quelli freddi della Scandinavia. Vanno a caccia di bellezza, quella che si trova solo nella verità.


 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dodici − uno =

Follow by Email
Facebook
Facebook
YouTube
Instagram