Viaggio nel west Americano

I viaggiatori, come noi e come voi, non cercano itinerari lungo i quali fare qualche scatto accompagnato da didascalia strappa lacrime. No, i viaggiatori spremono fino al succo le destinazioni che vivono, amando ogni particolare di quei luoghi, trovando conforto nei racconti degli autoctoni, viaggiando su strada come nomadi fino a quando non trovano l’emozione che cercano. Ecco cos’è stato il West USA per noi, un road trip senza eguali, costellato di colori, paesaggi, tavole calde e motel, cavalli e bisonti, mare e montagne, stati americani attraversati in due o tre giorni, come se la cartina fosse il nostro gioco dell’oca.

 

 

Itinerario

Ogni viaggio che si rispetti è preceduto da un itinerario pensato secondo i propri gusti, le proprie inclinazioni ed interessi. Inoltre come potete pensare di visitare una manciata di stati americani senza organizzarvi? Qui giungiamo in aiuto noi, ecco il nostro itinerario nell’Ovest degli Stati Uniti.

  • San Francisco: la città più europea e cosmopolita degli States, dove il vento non smette mai di soffiare, i leoni di Fisherman’s Wharf saranno i vostri compagni di viaggio ed Alcatraz, la prigione più famosa del mondo, fa capolino stagliandosi davanti ai vostri occhi tra nebbia e brezza marina. Non fate l’errore di rimanere a San Francisco per uno o due giorni, vivete davvero questa città, rendetela degna di essere la prima tappa del vostro viaggio.

 

 

  • Los Angeles: “Californication” è la giusta espressione per descrivere questa città. Qui è nato il cinema di Hollywood, il sogno americano da cui sono state partorite star come Brad Pitt, Leonardo di Caprio o Tom Cruise. Non potete dire di aver visto la California senza passare da qui. Los Angeles offre gran parte delle tappe all’insegna del divertimento del vostro viaggio. Qui camminerete sulla famigerata Walk of Fame, vedrete l’insegna di Hollywood tra le montagne e non è raro incappare in qualche attore, o addirittura su qualche set cinematografico com’è successo a noi. Non ci credete? Vi basti pensare che la sera in cui siamo arrivati a LA abbiamo trovato il set di “C’era una volta in America” sull’Hollywood Boulevard.

 

  • Death Valley: se con San Francisco e Los Angeles non vi avevamo ancora convinti, ecco che inizia, in un certo senso, la parte più naturalistica dell’itinerario. Il Parco Nazionale della Death Valley merita una visita anche solo per le temperature proibitive che sentirete al suo interno, pensate che arrivano tranquillamente a 50° e la sensazione è quella di avere un phon acceso sulla levetta dell’aria calda su di voi per tutto il tragitto.

 

 

  • Las Vegas: no, avete ragione, a Las Vegas la natura ha lasciato il posto ad alberghi lussuosi, spogliarelliste in giro per la strada, limousine e cocktail in piscina, ma ne vale la pena, anche solo per una notte. Partiamo dal presupposto che, almeno una volta nella vita, bisognerebbe visitare uno dei casino di questa città. In secondo luogo avrete la possibilità di dormire in hotel da sogno a prezzi relativamente competitivi. Scegliete hotel come il “Venetian” od il “Caesars Palace”, dormire in camere del genere rappresenta parte dello spirito di Vegas.

 

  • Monument Valley: eccolo qui il caro e buon vecchio West, quello selvaggio ed incontaminato, abitato dai Navajo e dalle notti stellate. Perdervi in questo parco è un’emozione unica, di quelle che vi si tatuano sulla pelle e nella testa così alacremente da non potervene liberare mai più. Prendetevi un’intera giornata, esplorate la Monument Valley e le sue alture in jeep, a cavallo oppure a piedi, ma non perdetevela per nulla al mondo.

 

  • Grand Canyon: il parco del Grand Canyon è davvero di dimensioni titaniche, esistono due punti principali: South Rim e North Rim, che corrispondono alle due parti geografiche del parco. In linea d’aria il primo dista dal secondo solo una trentina di chilometri, ma credeteci quando vi diciamo che ci vorranno circa cinque ore per arrivare da una parte all’altra. Questa tempistica è derivata da alcuni dei seguenti fattori. Punti panoramici: potete mai visitare il Grand Canyon senza mai scendere dall’auto? Bene, allora se considerate l’enorme quantità di View Points ed il conseguente tempo che ci metterete per esplorarne una quantità considerevole, il tragitto, inevitabilmente, si allungherà. Le strade: nei parchi nazionali americani, viste le ingenti dimensioni, potrete quasi sempre girare con la vostra auto, ma essendoci animali in libertà, code per arrivare ad un determinato punto e via dicendo, il tempo di percorrenza finirà per essere più ampio del previsto.

 

  • Palm Springs: credeteci se vi diciamo che dopo tutte queste tappe, ore di guida e climi diversi vi servirà qualche giorno di meritato relax. Palm Springs è perfetta per questo: ottimi hotel, piscine sconfinate e relax assicurato. Attenzione, però, alle temperature. Palm Springs si trova nel deserto ed anche qui troverete temperature che possono superare con facilità i 40°. Armatevi quindi di crema solare, acqua fresca e costumi da bagno.

 

  • San Diego: la città è accogliente e raffinata, inoltre siete ad un passo dal Messico, se quindi avete voglia di una serata brava a Tijuana, ci arriverete in massimo mezz’ora! San Diego, però, è anche molto altro. E’ la città del Comic On, se siete appassionati di fumetti e super eroi, organizzate il vostro viaggio in concomitanza con questo evento, ponendo una particolare attenzione sulla prenotazione dei biglietti che tende ad essere alquanto difficoltosa. Fiore all’occhiello di questa città, però, è costituita da due attrazioni meravigliose: lo Zoo di San Diego e SeaWorld.

 

 


AUTORE ARTICOLO

Daniela e Mattia

Daniela e Mattia, viaggiatori e fondatori di terracqueo.com, sempre in giro per il mondo, con un debole per i souvenir e gli on the road. Sono nati a Milano ed amano intensamente la loro città, soprattutto al ritorno da un lungo viaggio oltreoceno. Prediligono il viaggio di tipo naturalistico/culturale e divorano film e serie TV.


 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 + 1 =

Follow by Email
Facebook
Facebook
YouTube
Instagram